Ultimi articoli

ARIA DI SICILIA CON I PITONI (cosi si chiamano a Messina) FRITTI!!

Ragazze io questi pitoni o pidoni o calzoni chiamateli come volete ma a me piacciono da morire infatti non a caso quando ritorno nella mia sicilia faccio scorpacciate di questi e per chi sta attenta alla linea lo stesso impasto con lo stesso condimento che mette all'interno potra' tranquillamente cuocerlo nel forno ma adesso vediamo insieme cosa ci servira' per prepararci i pitoni messinesi!!
Con questi INGREDIENTI arriverete a realizzare una cinquantina di pitoni
Per l'impasto vi serviranno i seguenti ingredienti
-800 gr di farina 0
-400 ml di acqua
-2 e mezzo di cucchiai di olio evo
-2 e mezzo di cucchiaini di sale
-1 cubetto da 25 gr di lievito di birra
Mentre per il ripieno vi serviranno questi ingredienti
-1 cespo di scarola riccia
-600 gr di mozzarella
-1 vasetto di alici sotto olio
-olio q.b.
-sale q.b.
-pepe q.b.
-olio di semi per friggere
PREPARAZIONE
Per quanto concerne l'impasto:iniziamo sciogliendo il lievito di birra in un po’ d’acqua.adesso se lo lavorerete a mano, fate come faceva mia nonna e fa ancora mia mamma quando li prepara ossia create una fontana con la farina sul tavolo e aggiungete piano piano l’acqua, il sale e l’olio e lavorate l’impasto finché diventa omogeneo,mentre se avete il robot o l'impastatrice mettete tutti gli ingredienti insieme e aspettate che l'impasto diventi compatto.Una volta fatto cio' mettere il tutto a riposare in un recipiente capiente coperto con un panno per circa tre ore.A questo punto l’impasto è pronto per essere steso. Quindi adesso laviamo e asciughiamo la scarola, e tagliamola a pezzetti condendola con olio, sale e pepe.Tagliaamo a pezzettini la mozzarella e facciamo a pezzetti anche le acciughe.poi prendiamo l'impasto e facciamo tante palline delle dimensioni di circa 30 gr c.u.e con l'ausilio del mattarello stendiamo la pasta fino a ottenere una forma circolare di circa 4 mm.Dividete ciascun disco idealmente a metà e farcitene solo una parte con un po’ di mozzarella, un po’ di scarola e qualche pezzetto di acciuga.Coprite la metà farcita con l’altra metà dell’impasto e sigillate i bordi ripiegandoli su se stessi e incidendoli con i rebbi di una forchetta.I pitoni possono anche essere preparati qualche ora prima di essere consumati. Ma per averli fragranti,sarebbe opportuno friggerli poco prima di consumarli in una pentola o in una friggitrice se volete basta che ci sia abbondante olio di semi.Bene ragazze io vi ho dato la versione che si fa a messina ma se non vi piace o volete provarne un altra vi invito a vedere quella che troverete nel video che anche questa sara' sicuramente buona a me non mi resta che augurarvi BUON APPETITO!!!

 


IMPORTANTE
Le immagini e i testi pubblicati in questo sito sono di proprietà esclusiva di Womans Word autrice dell'omonimo sito e sono protetti dalla legge sul diritto d’autore n. 633/1941 e successive modifiche. NON autorizzo la pubblicazione dei testi e delle foto in alcun spazio della rete senza preventiva richiesta.
Copyright © all rights reserved

Condividi


Dicci quanto ti è piaciuto!

Commenta

Categorie: Pizze e Rustici
Tag: pitoni messinesi,panzerotti fritti,ricetta per fare i pitoni messinesi,rustici messinesi,cibo messinese,video ricetta,you tube

www.videotutorialdi.womansword.it utilizza i cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Usando il nostro servizio accetti l'impiego di cookie in accordo con la nostra cookie policy. Scoprine di più. Ho capito.